L’associazione

L’associazione Comma 22 persegue l’obiettivo di assicurare il rispetto dei diritti dei cittadini, ogni qualvolta essi entrano in rapporto con le pubbliche amministrazioni o con soggetti privati erogatori di servizi pubblici.
L’iniziativa dell’associazione nasce dalla constatazione che il rispetto dei diritti dei cittadini nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e con i soggetti privati erogatori di servizi pubblici non sia ancora realizzato, nonostante tali diritti siano previsti dalla legge 241 del 1990.

Ad esempio, sono ancora da rendere effettivi:
– il dritto alla trasparenza dell’azione amministrativa;
– il diritto all’accesso agli atti amministrativi;
– il diritto alla certezza dei tempi dell’azione amministrativa;
– il diritto al risarcimento dei danni causati dall’azione (o inazione) amministrativa.
Poiché quello che è mancato negli innumerevoli interventi normativi, regolamentari e organizzativi sulle pubbliche amministrazioni e sui pubblici servizi è il punto di vista dei cittadini, le principali iniziative dell’associazione saranno indirizzate verso l’affermazione del punto di vista dei cittadini, attraverso:
– campagne di sensibilizzazione sui diritti;
– denuncia dei casi più eclatanti e frequenti di violazione dei nostri diritti come cittadini da parte delle pubbliche amministrazioni e dei soggetti privati erogatori di servizi pubblici;
– assistenza alle persone che hanno maggiori difficoltà a portare avanti le azioni per ottenere il rispetto dei propri diritti;
– vertenze pilota per l’affermazione dei diritti dei cittadini;
– elaborazione di proposte normative, regolamentari e organizzative che tengano conto del punto dei vista dei cittadini.

 

Il direttivo dell’associazione è composto da:

Piero Casciani (presidente e rappresentante legale)

Paola Giacché

Cristiana Romana Imperio

Mario Riccieri

Sergio Vannozzi

 

Con determinazione n. G14726 del 12 dicembre 2016 la Regione Lazio ha iscritto l’associazione Comma 22 nel registro regionale delle organizzazioni di volontariato, al n. 1.237, sezione servizi sociali.
Conseguentemente, l’associazione Comma 22 ha acquisito la qualifica di onlus.